Inaugurazione della casa rifugio di varese

casaRifugio

 

 

 

 

 

struttura protetta per donne vittima di violenza

che si terrà

Mercoledì, 16 aprile 2014 alle ore 11:00

presso la sala Convegni “Luigi Ambrosoli” della Provincia di Varese
Piazza Libertà, 1 – Varese

Il programma della giornata sarà il seguente:
•    Introduzione ai lavori;
•    Saluti ed interventi delle autorità;
•    Presentazione della “CASA RIFUGIO” di Varese;
•    Dibattito e domande della stampa;
•    Taglio del nastro ed inaugurazione della struttura protetta;

Invito inaugurazine CASA RIFUGIO di Varese

RIDIAMO COLORE ALLE LORO VITE

Lunedì, 25 novembre 2013
Spettacolo teatrale
Figlie di Barbablù
tracce di silenzio

La Fondazione Felicita Morandi, in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” organizza, alle ore 20:45 presso l’UCC Teatro di Varese (ex Teatro Apollonio) uno spettacolo teatrale per raccogliere fondi per completare la “Casa Rifugio” di Varese.

Durante la serata sarà presentata l’iniziativa “RIDIAMO COLORE ALLE LORO VITE” finalizzata al contrasto della violenza di genere.
spettacoloTeatrale

Lo spettacolo teatrale “Figlie di Barbablù” prende spunto dai fatti che, quasi quotidianamente, ci riferiscono episodi di violenza fisica, verbale e psicologica sulle donne. Molti di questi fatti sono tutt’ora sommersi, sconosciuti perchè non denunciati, taciuti, a volte anche a se stessi.

“Figlie di Barbablù” attinge non solo dalla fiaba di Perrault, ma anche dal “Mythos” storie di donne per trovare parallelismi, leggere la realtà contemporanea, mettere in comunicazione attravesro il logos, il mondo dei principi ed il coinvolgimento emotivo.

Uno spettacolo alla ricerca di traiettorie intorno al tema del silenzio femminile, non idee compiute, ma un viaggio con il pubblico nel loro formarsi. Il linguaggio è immediato, il palcoscenico spoglio. Protagonista è la parola accompagnata da incursioni musicali, canzoni, eseguite dal vivo per rendere possibile un reciproco scambio dell’attore con il pubblico che ne è il fruitore.

di e con
CLAUDIA DONADONI

accompagnamento e musiche originali
PIPPO MORTILLARO

regia
SERGIO STEFINI

una produzione
ARCOBALENO TEATRO